Priya di Dogra

HBO Max operatore WarnerMedia ha nominato Priya Dogra, uno dei suoi principali dirigenti di consulenza su direct-to-consumer strategia, come presidente del divertimento reti di Turner e HBO in tutta Europa, Medio Oriente, Africa e Asia-Pacifico.

Dogra, che diventerà presidente di WarnerMedia entertainment networks per EMEA e APAC, sostituisce l’uscente Giorgio Stock, dimessosi a fine giugno. Avrà la supervisione e la responsabilità per la programmazione, la pubblicità, la distribuzione e le operazioni delle reti di intrattenimento WarnerMedia, tra cui Turner e HBO networks in Europa, Medio Oriente, Africa e nella regione Asia-Pacifico.

Dogra condividerà la responsabilità del business kids in EMEA e APAC con Tom Asceim, recentemente nominato presidente di global kids, young adults and classics di Warner Bros.

È in azienda dal 2009 ed è attualmente EVP di strategy &corporate development, avendo precedentemente diretto M& A per Time Warner. In precedenza, è stata VP nel braccio di investment banking di tecnologia, media e telecomunicazioni del gigante bancario Citigroup.

Giorgio Stock

Dogra rimarrà nella sua attuale strategia & ruolo di sviluppo aziendale “per il momento”, secondo il gigante statunitense. Non è chiaro quando assumerà la sua nuova posizione, ma riferirà a Gerhard Zeiler, Chief Revenue Officer di WarnerMedia & presidente di WarnerMedia International Networks.

Zeiler ha detto: “Priya è un dirigente di livello mondiale che ha guidato le iniziative globali di crescita aziendale di WarnerMedia e in particolare la nostra strategia direct-to-consumer a livello internazionale. La sua leadership, la passione e la conoscenza delle nostre attività internazionali avranno un impatto immediato sulla nostra organizzazione.”

Dogra ha aggiunto: “Sono entusiasta di assumere questo ruolo in particolare ora che riorientiamo i nostri sforzi per collegare i nostri amati marchi e contenuti di alta qualità direttamente con i consumatori di tutto il mondo. Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con Gerhard, il nostro più ampio team di leadership e le organizzazioni EMEA e APAC per posizionarci strategicamente per un continuo successo in un mercato altamente competitivo.”

L’appuntamento arriva un mese dopo che WarnerMedia ha lanciato il suo nuovo streamer HBO Max attraverso gli Stati Uniti, con piani per un’imminente espansione in America Latina.

Non è chiaro come il gigante statunitense prevede di lanciare il suo nuovo streamer altrove: ad esempio, WarnerMedia ha chiuso la sua HBO Go mobile app negli Stati Uniti in quanto cerca di semplificare una complessa line-up di offerte, ma proprio la scorsa settimana ha lanciato il servizio HBO Go a Taiwan.

HBO Max ha anche varie offerte di contenuti in tutto il mondo, tra cui un patto di co-produzione ha colpito lo scorso anno con il Regno Unito pay operatore Sky, come rivelato da TBI.