12.5 Kshares
Ci sono un sacco di farmaci e rimedi naturali per l'ADHD, ma come circa ottenere alla radice di tutto questo guardando la salute dell'intestino e l'ADHD o probiotici e ADHD?

È uno dei tuoi figli alle prese con l’ADHD? Sei venuto nel posto giusto. Parliamo degli effetti che i miglioramenti della salute intestinale (compresi i probiotici) hanno sull’ADHD, quindi puoi lavorare per aiutare il tuo bambino dall’intestino dove inizia così tanta salute.

Ci sono un sacco di medicine e rimedi naturali per l'ADHD, ma che ne dici di arrivare alla radice di tutto guardando la salute dell'intestino e l'ADHD o probiotici e l'ADHD?

Ci sono un sacco di medicine e rimedi naturali per l'ADHD, ma che ne dici di arrivare alla radice di tutto guardando la salute dell'intestino e l'ADHD o i probiotici e l'ADHD?

L’ADHD è prevalente in questi giorni, scatenando il caos sulla vita personale, sulle famiglie e sui bambini a scuola. Ci sono farmaci sul mercato a che fare con esso, e un sacco di diversi rimedi naturali per l’ADHD, ma cosa succede se ci fosse un modo per aiutare a sostenere il vostro corpo dalla radice del problema?

Energia, eccitazione e esplosioni di attività sono sicuramente normali (e divertenti!) aspetti di essere un bambino che ogni genitore è felice di vedere. Ma nei bambini con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), questi tratti possono presentarsi più intensamente:

i Sintomi di ADHD

out-of – control iperattività
costante interruzione di chi li circonda
impulsività
avere problemi di messa a fuoco
difficoltà di spostamento tra le attività

più

a Differenza dei tipici attacchi di vagare attenzione, ADHD è un disturbo medico che i ricercatori ritengono che è il risultato di uno squilibrio chimico di neurotrasmettitori nel cervello. Può influenzare molti aspetti della vita di una persona, tra cui l’apprendimento, il collegamento con gli altri, le capacità organizzative e la gestione del tempo.

Come genitore, questo può essere scoraggiante quando inizi a staccare gli strati per scoprire che un disturbo medico può essere alla radice dei problemi di concentrazione e comportamento del tuo bambino. Ma se senti che tuo figlio potrebbe avere l’ADHD – o se sono già stati diagnosticati-non preoccuparti. Non siete soli (un sacco di genitori lottano con questo), e si dispone di più opzioni di quanto si possa pensare.

Aiuto per ADHD

Ovviamente, come genitori faremo tutto il possibile per impostare i nostri kiddos per una vita indipendente, sana e appagante. Quindi la domanda diventa: qual è l’opzione migliore per raggiungere questo obiettivo quando si avvicina ADHD?

Per coloro che si occupano di ADD e ADHD, ci sono diverse opzioni dai farmaci ai supporti naturali, e anche alcune opzioni “fuori dai sentieri battuti” come i giochi del cervello per i bambini.

Se sei come la maggior parte dei genitori, i farmaci psichiatrici come il Ritalin potrebbero sembrare una scelta ovvia per migliorare la vita scolastica e familiare di tuo figlio (perché ammettiamolo: una diagnosi di ADHD può avere un impatto su tutti i soggetti coinvolti). Le droghe sono una scelta “facile”, ma non sempre ciò a cui un genitore vuole rivolgersi.

Ma come funzionano questi farmaci? La cosa interessante è che questi farmaci aiutano i bambini ADHD aumentando i neurotrasmettitori noradrenalina, dopamina e serotonina nel sistema nervoso centrale.

Ma indovina cos’altro fa anche questo?

Batteri intestinali!

Sì, gli stessi neurotrasmettitori che ricevono una spinta dai farmaci ADHD sono in realtà creati naturalmente nelle nostre viscere da trilioni di microrganismi che vivono lì (aka il nostro microbioma) e poi consegnati al cervello.

Tutto questo inizia letteralmente tutto nell’intestino, e questo è importante da capire quando si guarda l’ADHD.

La relazione intestino-cervello

La salute del cervello dei nostri piccoli e l’intestino sono più connessi di quanto la maggior parte dei genitori si renda conto.

Infatti, assicurarsi che il microbioma intestinale sia sano e brulicante di una diversità di flora amichevole può avere un grande impatto sull’equilibrio chimico nel cervello dei bambini, insieme alla loro salute generale e allo sviluppo.

Vedete, quei batteri nell’intestino possono comunicare direttamente con il cervello. Lo fanno inviando messaggi attraverso il nervo vago, che va dal nostro tronco cerebrale fino all’addome.

I microbi intestinali sono cruciali per la creazione e la regolazione dei neurotrasmettitori necessari al cervello per produrre segnali sani in tutto il corpo—gli stessi neurotrasmettitori che farmaci come il Ritalin sono progettati per aumentare nei bambini ADHD.

Ma la maggior parte di quella serotonina non viene prodotta nel cervello—circa l ‘ 80-90% di essa è prodotta nel tratto GASTROINTESTINALE!

Ecco perché abbiamo bisogno di quel sano equilibrio di batteri nella pancia del nostro piccolo: promuovere un sano equilibrio di sostanze chimiche nel cervello.

Sintomi di salute intestinale e ADHD

I batteri intestinali supportano quasi ogni aspetto della salute e fanno parte dell’ecosistema interno di microbi che si sviluppano in ognuno di noi, a partire dal grembo materno.

Ecco perché la flora intestinale sana è importante per così tante funzioni nel corpo, inclusa la funzione mentale ed emotiva ottimale (la creazione di neurotrasmettitori e un corretto equilibrio chimico nel cervello), che è cruciale per i bambini con ADHD.

Affinché il microbioma intestinale sia sano, richiede un’abbondanza di batteri buoni, noti anche come probiotici. Circa l ‘ 85% dei microbi intestinali dovrebbe essere una varietà di probiotici al fine di ottimizzare importanti funzioni nel corpo e nel cervello.

Questo è più facile a dirsi che a farsi, dal momento che tante cose funzionano contro di noi (e i nostri figli) quando si tratta della buona flora di cui abbiamo bisogno per mantenerci sani e fiorenti.

Ecco un rapido elenco di cose che possono spazzare via i buoni…

Ci sono un sacco di medicine e rimedi naturali per l'ADHD, ma che ne dici di arrivare alla radice di tutto guardando la salute dell'intestino e l'ADHD o probiotici e l'ADHD?

Ci sono un sacco di medicine e rimedi naturali per l'ADHD, ma che ne dici di arrivare alla radice di tutto guardando la salute dell'intestino e l'ADHD o i probiotici e l'ADHD?

10 Cose che danneggiano la buona salute dell’intestino

Alimenti trasformati e zuccherati

Gli alimenti trasformati sono spesso pieni di oli OGM che possono distruggere l’intestino. Inoltre questi alimenti sono pieni di carboidrati raffinati e zuccheri che portano a problemi intestinali tra cui candida e intestino che perde.

Conservanti, pesticidi, emulsionanti, coloranti, Profumi artificiali

C’è molto di sbagliato in tutti questi. Basta evitarli il più possibile.

3. Stress prolungato

Lo stress ha molti effetti negativi sul corpo e sul cervello, con compromissione della salute dell’intestino.

Alcuni farmaci

Oltre agli antibiotici, altri farmaci influenzano anche l’intestino-le pillole anticoncezionali sono un colpevole.

Presenza diffusa e uso eccessivo di antibiotici

Gli antibiotici uccidono la vita. Questo è ciò che significa il loro nome. Distruggono non solo i” cattivi”, ma anche i” buoni ” nell’intestino. Ecco perché si hanno spesso problemi intestinali dopo l’assunzione di un antibiotico e la necessità di ripristinare l’equilibrio.

6. Tossine nell’ambiente e nella casa

Oltre a quelle sopra elencate, ci sono altri inquinanti da considerare come ritardanti di fiamma, sostanze chimiche nei composti di pulizia, inquinamento atmosferico che proviene dall’esterno o dagli elettrodomestici.

7. Tempo limitato all’aperto (esposizione limitata al suolo e agli animali)

L’esposizione agli animali e al suolo è una buona cosa in quanto ci espone a piccole quantità di organismi basati sul suolo che possono essere benefici per l’intestino.

8. Sovra-sanificazione (es. saponi antibatterici)

I saponi antibatterici sono stati collegati alla distruzione di batteri buoni (Fonte).

Parto cesareo vs. parto vaginale

Quando i bambini nascono tramite cesareo, perdono i benefici della flora intestinale della mamma che riveste la cavità vaginale.

Non essere allattati al seno

Il latte materno contiene batteri benefici insieme a tante altre cose che avvantaggiano il benessere del bambino.

Probiotici e ADHD-Come ripristinare la salute intestinale del bambino

Idealmente, dovremmo esporre i nostri figli a batteri sani il prima possibile (anche prenatalmente attraverso l’integrazione probiotica materna) ed evitare pratiche che danneggiano la nostra flora amichevole. Questo darà ai bambini connessioni sane tra intestino e corretto equilibrio chimico del cervello.

Ma poiché molti fattori nel nostro ambiente moderno possono influenzare negativamente il microbioma, uno dei modi migliori per garantire che i nostri bambini siano continuamente esposti a forti colonie probiotiche è attraverso integratori probiotici di alta qualità.

In uno studio promettente, i probiotici combinati con altri integratori alimentari hanno dimostrato di essere altrettanto efficaci nel migliorare i sintomi dell’ADHD quanto il Ritalin (1). Questo ha senso perché, come abbiamo già discusso, i neurotrasmettitori necessari per un sano equilibrio cerebrale sono prodotti nell’intestino!

In un altro affascinante studio, i ricercatori hanno dato 75 neonati o probiotici o placebo per i primi sei mesi di vita, e poi li hanno seguiti per tredici anni. Alla fine dello studio, nessuno dei bambini nel gruppo probiotico aveva sviluppato ADHD, rispetto al 17% dei bambini nel gruppo placebo (2).

10 Passi per bilanciare l’intestino e migliorare la funzione mentale

Se non stiamo attivamente immagazzinando le nostre viscere con buoni batteri intestinali, le scale probabilmente si ribalteranno e i cattivi presto supereranno i buoni. Per fortuna, puoi aiutare i tuoi figli a fortificare e migliorare la loro salute intestinale.

In primo luogo, ricostituire l’intestino del bambino e incoraggiare la messa a fuoco

1. Prendi una formula probiotica multi-ceppo di alta qualità per bilanciare i batteri intestinali e promuovere un sistema digestivo sano. I migliori probiotici possono resistere agli acidi dello stomaco e consentire ai batteri di raggiungere l’intestino vivo per svolgere i loro compiti di miglioramento della salute. Altrimenti, l’ambiente acido dello stomaco potrebbe rendere il probiotico totalmente inutile, che è un enorme spreco di denaro.

Abbiamo provato un sacco di probiotici nel corso degli anni, ma il mio più giovane ama questo probiotico, e mi piace la cura che è andato in loro prodotti. Ho corrispondeva con il proprietario della società e sono molto impressionato con la sua base di conoscenze e attenzione ai dettagli.

Una cosa da notare è che se voi o il vostro bambino ha intolleranza all’istamina, si potrebbe desiderare di leggere questo post su probiotici a bassa istamina quando si sceglie quale probiotico prendere.

2. Mangia cibi ricchi di probiotici come yogurt non caseario, kefir, crauti, kimchi, zuppa di miso, sottaceti, tempeh e tè kombucha.

3. Consumare cibi prebiotici per garantire la flora amichevole nel vostro intestino rimanere in vita e prosperare! I prebiotici sono un tipo di fibra non digeribile che alimenta i probiotici nell’intestino. Alcuni prebiotici popolari includono avena, banane, topinambur, tarassaco, aglio, porri e cipolle. Puoi anche acquistare un prebiotico come questo che usiamo.

4. Incoraggiare il tempo libero per aiutare ad alleviare lo stress quasi istantaneamente, incoraggiando un microbioma più equilibrato.

Per aumentare ulteriormente il microbioma, porta i bambini fuori a giocare e diventa più sporco. Questo li espone a microbi sani che aiutano a mantenere il loro tratto digestivo e il sistema immunitario forte per un anno.

5. Rinnova la dieta familiare.

Concentrarsi principalmente su interi, alimenti a base vegetale, preferibilmente quelli che sono organici, senza ormoni, pesticidi e antibiotici. Includere verdure fresche con ogni pasto per nutrire il corpo con vitamine, minerali e antiossidanti.

6. Evitare o ridurre l’esposizione a prodotti che interferiscono con gli ormoni naturali del nostro corpo (interferenti endocrini).

Questi possono includere elementi che contengono BPA (plastica e lattine di alluminio); diossine (prodotti animali come carne, uova e latticini); atrazina (mais non biologico e acqua potabile non filtrata); ftalati (contenitori di plastica e involucro di plastica); arsenico (acqua potabile non filtrata); prodotti chimici perfluorurati (padelle antiaderenti o rivestimenti resistenti alle macchie e all’acqua) e pesticidi (prodotti non biologici). Per favore, per favore, assicurati di avere un buon filtro per l’acqua nella tua casa.

7. Rimuovere o ridurre l’esposizione a possibili trigger, come fattori di stress aggiunti e videogiochi. Questi inondano il cervello con l’importante neurotrasmettitore chiamato dopamina, lasciando pochissimi residui di dopamina per motivazione, concentrazione e attenzione.

8. Consumare un’abbondanza di vitamine, minerali, fitonutrienti, aminoacidi, acidi grassi essenziali e fosfolipidi.

Alimenti come semi di chia, semi di canapa, semi di lino, avocado, cereali integrali, olio d’oliva e mandorle sono tutti alimenti abbastanza facili da intrufolarsi nel lunchbox di tuo figlio o mescolare con i loro pasti. Prova my Chocolate Chia Pudding, Senza latticini Ranch Dressing, AIP Guacamole, Vinaigrette marocchina, e Almond Joy Bar per vedere come facilmente e deliziosamente è possibile aggiungere questi alla dieta del vostro bambino.

9. Attento ai carboidrati. Carboidrati in eccesso e zuccheri raffinati possono portare a disbiosi intestinale che può causare tutti i tipi di problemi di salute e comportamentali.

10. Considera il supporto del fegato: il fegato filtra tutti i tipi di tossine, quindi dagli un po ‘ di supporto. Gli integratori sono un modo per farlo, e questi pacchetti di olio di ricino sono stati di grande aiuto nella nostra famiglia.

Conclusione

Come chiunque con un bambino con ADHD sa, tutto ciò che si può fare per contribuire a rendere le cose più liscia è un grande aiuto.

Ci sono un sacco di supporti naturali e convenzionali per l’ADHD che puoi perseguire, ma perché non arrivare alla radice delle cose? Guarda la relazione tra salute intestinale e ADHD o probiotici e ADHD per vedere se questi potrebbero essere l’approccio giusto per te e la tua famiglia. Queste cose non sono una cura per l’ADHD, ma sono ottimi supporti per l’intestino e il cervello. Quando si migliora la salute dell’intestino, tutti i tipi di altre cose buone possono seguire.

Parlate con il vostro medico per vedere se i suggerimenti in questo post potrebbe essere un buon supporto per il vostro bambino che sta lottando con ADHD. Speriamo che possano essere di beneficio e aiutare il bambino a sentirsi meglio because perché un intestino felice porta ad un cervello felice, sano ed equilibrato. E un cervello sano significa un bambino gioioso, produttivo e motivato!

Dai ai tuoi figli probiotici?
Che cosa ha aiutato per ADHD per voi oi vostri bambini?

1. Harding, KL, Judah, RD, & Gant, C. (2003). “Confronto basato sull’esito del Ritalin rispetto ai bambini trattati con integratori alimentari con AD / HD.”Alternative Medicine Review: A Journal of Clinical Therapeutic 8 (3): 319-30.

2. Pärtty, A., Kalliomäki, M., Wacklin, P., Salminen, S., & Isolauri, E. (2015). “Un possibile legame tra l’intervento probiotico precoce e il rischio di disturbi neuropsichiatrici più tardi nell’infanzia: uno studio randomizzato.”Pediatric Research 77 (6): 823-28.

Questo articolo è stato esaminato dal medico Dr. Stephen O’Connor, Medicina di emergenza MD e Chief Medical Officer per Salutem Health Group. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e si consiglia di consultare il proprio medico per eventuali problemi di salute.

12.5 Kshares